Salta al contenuto
Rss




Chiesa della Confraternita dei Disciplinati (Sec. XVI)

immagine ingrandita Confraternita dei Disciplinati - Facciata (apre in nuova finestra) Alla Santa Sindone è intitolata la chiesa della Confraternita dei Disciplinanti ("Battuti") bianchi, non lungi dalle antiche scuderie del castello. Nel 1626 la relazione di visita pastorale del vescovo Broglia constata la mancanza delle lettere di fondazione della chiesa, da poco costruita.
Nel 1696 la relazione del vescovo Migliavacca attesta che 180 sono gli iscritti alla Confraternita che fa capo alla chiesa. Tra il 1700 e il 1702 la chiesa viene ricostruita, previa intesa col feudatario conte Damiani. Come conferma la relazione di visita del 1742, è ad una sola navata, a volta, con tre altari e quattro finestre.
La devozione alla Sacra Sindone si fa risalire alla presunta breve sosta che San Carlo Borromeo avrebbe fatto in castello nel 1578, in occasione del viaggio che egli compì per venerare la Sacra reliquia che il duca sabaudo Emanuele Filiberto aveva fatto trasferire per l'occasione da Chambéry a Torino.
All'interno si osservano due rappresentazioni del prezioso sudario: un bassorilievo ligneo del Settecento ed un affresco a volta dell'ultimo quarto dell'Ottocento attribuito al torinese Rodolfo Morgari. La chiesa è l'unica sede di culto espressamente dedicata alla Sacra Sindone nella Diocesi albese.

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di CASTELLINALDO D'ALBA (CN) - Sito Ufficiale
Via G. Marconi n.7 - 12050 CASTELLINALDO D'ALBA (CN) - Italy
Tel. (+39)0173.213072 - Fax (+39)0173.213353
Codice Fiscale: 00301260048 - Partita IVA: 00301260048
EMail: info@comune.castellinaldo.cn.it
Posta Elettronica Certificata: comune.castellinaldo@mvmail.it
Web: http://www.comune.castellinaldo.cn.it


|